martedì 2 settembre 2014

Lo sapevi che...: Come rovinarsi la pelle in 32 mosse


Sono in malattia e passo giornate intere a letto, quindi non giudicatemi troppo negativamente se leggo siti come GoodHousekeeping! Il fatto è che ho trovato interessantissima la loro lista delle 32 cattive abitudini che fanno male alla nostra pelle (per non parlare del resto); qualcosa è davvero stramba, altre si sapevano già. Curiosi? Andiamo a vedere insieme di cosa si tratta.
Troppo cloro
Il cloro non fa bene né alla pelle né ai capelli, addirittura pare che possa portare la pelle ad avere reazioni con creme, lozioni o farmaci topici. È consigliato lavarsi accuratamente per eliminare ogni residuo alla fine della giornata passata in piscina.
Andare a letto truccate
Altra scoperta (sì, dell'acqua calda). Noi di Mediadistanza vi abbiamo già parlato di quanto sia importante struccarsi e detergere la pelle dato che il makeup, a lungo andare, ostruisce i pori e favorisce la comparsa o il peggioramento delle imperfezioni. Rughe comprese.
Troppi caffè 
La caffeina non fa bene specialmente se si hanno già delle belle rughette o la pelle secca. La nutrizionista delle star, Haylie Pomroy, addita il caffè come una delle cause del metabolismo lento. Se volete essere belle e stare bene, niente caffè. 
Stuzzicare i brufoletti
Giù le mani dal viso, lasciate in pace punti neri & co. perché rischiate di peggiorare la situazione, magari facendovi venire anche qualche piccola infezione o cicatrice, affidatevi piuttosto a dei buoni prodotti per il vostro problema.
Saltare i pasti
Pare che digiunare non porti "solo" a rallentare il metabolismo, ma è anche causa di invecchiamento precoce e disidratazione. Ricordiamoci di assumere i giusti nutrimenti e vitamine variando spesso gli alimenti, abbondando con frutta e verdura di stagione.
Lunghe docce calde
Questa cattiva abitudine porta ad avere pelle secca e squamosa. Una bella doccia calda dopo una giornata particolarmente lunga e stressante va bene, ma mai esagerare.
Testare troppi prodotti
Quando vi recate in profumeria è buona norma testare i nuovi prodotti su una piccola porzione delle braccia e non sul viso, soprattutto se non li avete mai utilizzati, così da scongiurare possibili reazioni cutanee  o allergie.
Non bere a sufficienza
Non parlo di birra o Gin Lemon! Sempre la Dottoressa Pomroy consiglia di bere almeno 300 ml di acqua per ogni decina di chilo del nostro peso (1,8L se pesate 60 kg).
Parlare al telefono
Puntualizziamo la cosa. Con l'avvento degli smartphone passiamo gran parte del tempo a spippolare sullo schermo non facendo molto caso all'igiene delle mani. Nel momento in cui si rende necessario rispondere al telefono accostiamo al viso una quantità enorme di germi e batteri che possono dar sfogo a dermatiti e schifezze varie. 
Prodotti per capelli sul viso
È necessario fare molta attenzione che non vadano sul viso lacche o spray vari, inoltre dovremmo proteggerci anche quando si fa sport indossando una fascia in spugna all'altezza dell'attaccatura dei capelli.
Occhiali sporchi
Attenzione anche a quando si portano gli occhiali, da vista o da sole, cercando di verificare che la montatura sia pulita poiché sporco e batteri sono sempre in agguato.
Effetto Yo-Yo
Perdere e riacquistare peso mediante diete drastiche e successive abbuffate, porta a lassità cutanea, rughe e smagliature. Uno stile di vita sano sul lungo periodo è la miglior dieta.
Dormire poco
Sonno scarso e mancato riposo fanno male alla pelle ma anche alla "testa" perché ci fa accumulare stress e creano danni anche alla linea perché porta ad avere più fame nervosa.
Troppo sale
Uno dei veleni bianchi è il sale, abusarne non solo rende la pelle più secca, ma ci fa trattenere liquidi, sentire gonfi ed appesantiti e non fa bene neanche alla pressione.
Strizzare gli occhi
Il contorno occhi è la zona più delicata e strizzare gli occhi può favorire la comparsa delle odiate zampe di gallina. Stessa cosa vale anche per gli strofinamenti, siate delicati sempre.
Ceretta
Abusarne non fa bene, strappando il pelo si creano micro traumi quindi è sconsigliato farla spesso. Meglio far passare almeno tre settimane tra una seduta e l'altra dall'estetista.
Sostanze chimiche nell'acqua
È possibile che residui chimici che servono a purificare l'acqua e lo stesso calcare siano presenti ogni volta che apriamo il rubinetto. Investire in buoni filtri servirà anche alla bellezza della pelle, oltre che alla salute.
Scarsa idratazione delle labbra
Idratare le labbra non serve solamente per potersi mettere bellissimi rossetti opachi, ma anche per prevenire le odiosissime rughette. 
Federe sporche
Cellule morte e forfora sono cibo per acari che, a causa della loro presenza sulle federe e sulle lenzuola, possono dar luogo ad allergie. Cambiamo quindi spesso la biancheria.
Troppa esfoliazione
Fare il peeling e lo scrub aiuta a rendere luminosa e morbida la nostra pelle, poiché la grana viene affinata e le cellule morte vengono portate via. Ma eseguire troppe volte a settimana queste operazioni rende il colorito più spento e la pelle più secca.
Mimica facciale
Corrugare troppo la fronte e aggrottare le sopracciglia possono portare la comparsa di brutte rughe profonde che difficilmente si attenuano (se non con il botox).
Stress
Una delle malattie dell'epoca moderna è lo stress e non solo porta ad avere problemi di pelle, ma ci avvelena anche all'interno (difese immunitarie abbassate, depressione, coliti...).
Troppo zucchero raffinato
Altro veleno bianco che dovremmo cercare di sostituire con altri dolcificanti meno dannosi. La Pomroy consiglia stevia o xilitolo della betulla, ottimi davvero.
Poco moto
L'esercizio fisico e sudare fa bene, la pelle e il corpo espellono tossine, scarichiamo lo stress e ci manteniamo in forma. Basta camminare almeno mezz'ora al giorno!
Abiti lavati a secco
Sarebbe buona norma togliere gli abiti al ritorno dalla lavanderia dagli involucri di plastica in cui li hanno chiusi, così a contatto con l'aria si eliminano gli eventuali residui dei prodotti chimici utilizzati per il lavaggio a secco. 
Dimenticare la sinistra (o la destra)
Niente propagande politiche! Quando siamo costretti a viaggiare a lungo in macchina, sia come guidatori sia come passeggeri, è buona norma proteggere le braccia esposte al sole con una buona crema a protezione solare.
Troppo alcol
Esagerare porta alla disidratazione della pelle, soprattutto se si esagera con i superalcolici, oltre ad una miriade di altri disturbi ed inconvenienti anche gravi. Inoltre l'alcol favorisce gonfiore e ritenzione idrica, oltre a contenere un sacco di calorie. Siete avvisati!
Sauna selvaggia
Sauna e bagno turco sono coccole che ci fanno rilassare e staccare la spina, ma esagerare con questi trattamenti può portare a perdita di tonicità dei tessuti.
Troppa aria condizionata
Aria condizionata d'estate e riscaldamento d'inverno, se mal regolati, non fanno bene alla nostra pelle che rischia secchezza. Inoltre fa male anche al pianeta, quindi iniziamo a tenere il termostato ad una temperatura non troppo differente da quella esterna.
Fumo
Fumare fa malissimo e ormai non è un mistero, ma ricordate che fa male anche il fumo passivo quindi cercate di fare attenzione quando ci sono gli altri che fumano.
Trucco pesante
troppi strati di makeup, soprattutto se a base siliconica, impediscono alla pelle di respirare con il rischio di trovarsi piene di rughe, con una "bella" fioritura di brufolazzi e pori ostruiti. Ricordatevi, less is more!
Pinzettarsi troppo
Fate attenzione a quante volte usate la pinzetta per le sopracciglia ma anche a come la usate. Non dovete trascurare l'igiene degli strumenti e, appena finita la depilazione, mettete una crema che lenisca la zona depilata.

Ecco qua gli errori che portano rischi per la nostra pelle e per la nostra salute. E voi quali di questi commettete più frequentemente? Vi do appuntamento al prossimo post.

Stay tuned

Parvati






1 commento :